Visto il D.P.C.M. del 3 novembre 2020, art. 1 (Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale), comma 9, lettera s) e vista la circolare del Ministero dell’Istruzione del 09-11-2020 per cui:

“(…) l’attività didattica ed educativa per la scuola dell’infanzia, il primo ciclo di istruzione e per i servizi educativi per l’infanzia continua a svolgersi in presenza, con uso obbligatorio di dispositivi di protezione delle vie respiratorie salvo che per i bambini di età inferiore ai sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina.”

Ciò considerato nasce l’obbligo per tutti gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado di indossare continuativamente la mascherina chirurgica fornita dall’Istituto o quella cosi detta di comunità con forma e aderenza adeguata che permetta di coprire dal mento al di sopra del naso durante tutto il tempo di svolgimento delle attività didattiche, anche quando è garantito il distanziamento sociale, fatta eccezione per le attività:
− connesse al consumo dei pasti (mensa e merenda);
− relative alle attività di scienze motorie (fermo restando l’obbligo di distanziamento sociale di almeno due metri); dovranno invece essere indossate negli spogliatoi;

Nelle sezioni di scuola primaria a tempo pieno e di scuola secondaria di primo grado a tempo prolungato è necessario prevedere la sostituzione della mascherina di tipo chirurgico a metà giornata, per garantire l’efficienza della stessa.

Si allega la nota prot. 1994 del 9/11/2020 relativa all’oggetto.

Documenti