Si ricorda che il 10 febbraio si celebra il “Giorno del Ricordo”, istituito con la legge 30 marzo 2004 n. 92, in memoria della tragedia che nel secondo dopoguerra ha colpito molti cittadini istriani, fiumani e dalmati, vittime delle foibe e dell’esodo dalle loro terre d’origine.

Si invitano i docenti a promuovere nelle classi opportuni momenti di riflessione al fine di ricordare le vittime e gli eventi che hanno determinato questi tragici eventi storici.