Si informa che il 27 gennaio si celebra il Giorno della Memoria, istituito nel 2000 con la legge n. 211, per “ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli Italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”. In occasione del Giorno della Memoria i docenti tutti sono invitati ad un lavoro di approfondimento e di analisi in tutte le classi, attraverso momenti di confronto e di dibattito. A partire dalla rigorosa conoscenza storica, è importante favorire una riflessione sui valori fondanti di una moderna società civile nella prospettiva di un percorso consapevole di cittadinanza attiva e democratica contro ogni forma di discriminazione.