Si informano i Sigg. Genitori che, data l’imminente scadenza dell’Assicurazione per Responsabilità Civile e Infortuni, è necessario procedere al rinnovo del contratto per l’anno scolastico in corso.
Ai fini di una migliore valutazione dell’opportunità di stipulare il contratto di assicurazione per gli alunni si forniscono le seguenti informazioni.
Gli alunni delle Scuole di ogni ordine e grado sono equiparati ai lavoratori dipendenti e godono della copertura assicurativa INAIL dello Stato che non garantisce, tuttavia, tutte le attività didattiche. Ecco perché le scuole stipulano una ulteriore assicurazione con compagnie private per garantire una tutela che estenda la copertura dell’assicurazione in quei casi non previsti dalla legge.
La scuola valuta le migliori condizioni offerte dalle varie compagnie assicurative e delibera per l’offerta economicamente più conveniente ma non può autonomamente, (non avendone i mezzi finanziari), farsi carico del relativo onere. La polizza assicurativa, dunque, è a carico del beneficiario e deve essere pagata dai genitori degli alunni.
Questa assicurazione integrativa non è obbligatoria. Ovviamente, qualora accada un incidente non coperto dalla tutela dell’INAIL, l’alunno che non avesse stipulato
l’assicurazione integrativa non potrà beneficiare di alcun rimborso.
È sulla base di queste considerazioni che si ritiene importante il versamento dell’assicurazione per la tutela del minore durante l’attività scolastica nel suo insieme.
Pertanto, si rinnova l’invito ai Genitori affinché garantiscano ai propri figli la copertura dell’assicurazione integrativa.